Visualizzazione di 1-12 di 15 risultati

Acquamara

Dal blend delle tre selezioni Fiano, Greco e Falanghina nel 2010 nasce Acquamara che prende il nome dall’antico corso fluviale che attraversa i vigneti.

Le migliori uve provenienti dai suddetti terreni vengono accuratamente selezionate e il mosto che se ne ottiene viene fatto fermentare in botti di castagno da 500 litri dove rimane in affinamento sui lieviti per oltre sei mesi; termina la sua maturazione in bottiglia per altri cinque mesi.

Proprio la fermentazione in legno ed il lungo affinamento sui lieviti conferiscono a questo vino una struttura importante senza intaccare la freschezza e la tipicità della suddetta triade.

Ottimo per accompagnare piatti a base di pesce, carni bianche, formaggi, si presta bene anche come vino da meditazione.

Aglianico Roccamonfina IGP

Un rosso semplice ottenuto dall’assemblaggio proveniente dai diversi vigneti presenti nella proprietà.
L’accortezza nella scelta dell’epoca di vendemmia, la fermentazione in vasche d’acciaio a temperatura controllata e le varie operazioni in cantina durante la fermentazione , ne fanno un vino fresco e di pronta beva, da gustare anche a pochi mesi dalla vendemmia.

Campo Dei Fiori

Il Vino Rosé Campo Dei Fiori è il frutto della nostra passione e dalla vinificazione in bianco di uve di Aglianico Clone Taurasi.
Il motivo floreale accompagna il vino dal nome, al suo colore rosato sino al suo profumo di fiori di campo. Al gusto si presenta interessante con note minerali nel finale.
Ottimo come aperitivo, il Campo Dei Fiori vi avvolgerà al meglio con i suoi profumi e la sua freschezza in abbinamento con antipasti di mare e montagna e vi intrigherà se accompagnato a formaggi semi stagionati.

Camporoccio

Uno dei vini storici dell’azienda e forse uno dei più rappresentativi tra i rossi. Le migliori uve del clone aglianico Taurasi, dopo un’ attenta selezione, vengono fatte fermentare in vasche d’acciaio con lieviti indigeni, la macerazione con le bucce si protrae per diversi giorni dalla fine della fermentazione, fino a dare il giusto apporto in polifenoli.

In tal modo il vino assume le giuste caratteristiche per un lungo affinamento. Una parte del vino che va a far parte del Camporoccio matura per circa 8 mesi in tonneaux di rovere di secondo e terzo passaggio.

Vino equilibrato e che conserva intatte le caratteristiche del vitigno, accompagna bene piatti a base di carne rossa e salumi.

Colle Lepre

Dopo una paziente sperimentazione in vigna, a completare la gamma Porto di Mola nel 2011 nasce il Collelepre.

Questo Fiano conferma l’attaccamento della famiglia Esposito alle tradizionali varietà di uve campane ed afferma la vocazione dei nostri terreni a dare prodotti di alta qualità.

In questo vino troviamo la massima espressione dei varietali accompagnata da una spiccata freschezza e mineralità, frutti di un mirato equilibrio tra pianta, territorio e professionalità in cantina.

Contra Del Duca

Con gli anni siamo riusciti ad individuare il nostro miglior vigneto di aglianico amaro.
La selezione delle sue migliori uve, lasciate sulla pianta fino al raggiungimento della maturazione ottimale, dà vita alla nostra riserva Contra del Duca.
La vinificazione avviene con lieviti indigeni in vasche di acciaio e una parte ancora in fermentazione viene spillata e posta in botti di rovere da 500 litri.
Dopo circa 12 mesi i vini provenienti da fermentazione in legno e fermentazione in acciaio ritornano insieme in botti di rovere da 1000 litri, dove continuano il loro affinamento per altri 12 mesi.
L’imbottigliamento, a 30 mesi dalla vendemmia, avviene senza precedente filtrazione ed è proprio in bottiglia che il Contra del Duca continua la sua evoluzione.

Dal carattere longevo e austero, questo vino ci rende fieri e, ad ogni sorso, ci ripaga degli sforzi fatti per metterlo al mondo.

Ottimo come vino da meditazione, ma anche per accompagnare i piatti più robusti della nostra cucina, come selvaggina, stracotti e carni in genere.

Donna Elena

Dal blend delle tre selezioni Fiano, Greco e Falanghina nel 2010 nasce Acquamara che prende il nome dall’antico corso fluviale che attraversa i vigneti.

Le migliori uve provenienti dai suddetti terreni vengono accuratamente selezionate e il mosto che se ne ottiene viene fatto fermentare in botti di castagno da 500 litri dove rimane in affinamento sui lieviti per oltre sei mesi; termina la sua maturazione in bottiglia per altri cinque mesi.

Proprio la fermentazione in legno ed il lungo affinamento sui lieviti conferiscono a questo vino una struttura importante senza intaccare la freschezza e la tipicità della suddetta triade.

Ottimo per accompagnare piatti a base di pesce, carni bianche, formaggi, si presta bene anche come vino da meditazione.

Falanghina Roccamonfina IGP

Questo vino nasce dall’assemblaggio delle uve provenienti da tutti i vigneti ad IGP dell’azienda.
In questo modo le diverse caratteristiche dovute alla composizione dei terreni e all’esposizione gli danno il giusto apporto in componente aromatica, struttura e freschezza.

La Falanghina IGP è un vino di facile beva, che accompagna in maniera dignitosa tutti i piatti della nostra cucina a base di pesce, verdure e carni bianche, ottimo anche come aperitivo.

La caratteristica principale è la spiccata acidità che lo rende fresco al palato, per poi lasciare in bocca un ottimo retrogusto di frutta bianca e una buona mineralità.

Galluccio Bianco DOP

Il vino bianco storico dell’azienda. Da più di 10 anni rimaniamo stupefatti dall’adattamento ai nostri terreni del clone di Falanghina proveniente dal beneventano.
A partire dalla pressatura soffice delle uve fino alla vinificazione in acciaio a temperatura controllata, tutte le operazioni di cantina sono tali da conservare le caratteristiche del vitigno.

Un po’ timido al naso, colpisce con la sua sapidità, fattore strettamente legato alle caratteristiche del terreno.
Il Galluccio Bianco DOP è un vino tradizionale che rappresenta ampiamente il territorio di origine, accompagnando perfettamente tutti i piatti della cucina mediterranea.

Galluccio Rosso DOP

Dai vigneti posti lungo le pendici del vulcano spento di Roccamonfina raccogliamo le uve che danno vita a questo armonioso vino.

L’attenta selezione dei grappoli, accompagnata da fermentazione a basse temperature e affinamento in acciaio per un periodo medio lungo, permettono di conservare le caratteristiche varietali nel massimo rispetto del vitigno.

Fresco e fruttato questo aglianico ben accompagna tutti i piatti della cucina italiana come primi piatti a base di carni, salumi e formaggi semiduri.

Graben

Il Graben è un rosso semplice, ottenuto da uve 100% Piedirosso lungo le pendici del vulcano di Roccamonfina.
La fermentazione a basse temperature e l’affinamento in acciaio per un periodo medio lungo, permettono di conservare le caratteristiche varietali nel massimo rispetto del vigneto.

Vino dalle note fresche e fruttate è ottimo in abbinamento ai piatti della cucina italiana, carni rosse, legumi e verdure.

Monte Camino

Attraverso l’ardente passione che ci anima siamo riusciti a rendere docile questo antico vitigno dall’ostica indole e a tirar fuori le sue migliori caratteristiche.

Sulle nostre colline di origine vulcaniche il Greco si contraddistingue per la sua interessante struttura, risulta fresco e sapido, equilibrato e persistente.

Particolarmente indicato per accompagnare grigliate di pesce e crostacei.